Tra  le innovazioni prodotte dalle Fintech Usa   I Robo Advisors costituiscono la nuova frontiera digitale dell’investimento finanziario. Condividi il Tweet

 

Per i sostenitori del mondo Fintech è la più importante innovazione nella tradizionale industria del Wealth Management

 

  • Cosa sono i Robo Advisors?

 

roboadvisory

 

I Robo Advisors sono dei consulenti virtuali che sulla base del rischio e delle somme che il cliente vuole investire creano la migliore Asset Allocation con delle bassissime commissioni di gestione.

Quindi un risparmiatore che vuole affidare la gestione dei propri risparmi ad un Robo Advisor deve in primo luogo iscriversi ad una Piattaforma digitale rispondere ad alcune domande per una sua corretta profilazione personale e finanziaria, a questo punto sarà un algoritmo che combinerà sulla base delle informazioni ricevute dal cliente le migliori soluzione di investimento.

 

  • Come funzionano?

 

Come avviene anche nel mondo della consulenza fisica la piattaforma digitale propone al cliente delle domande volte ad evidenziare la Tolleranza al rischio rispetto al patrimonio posseduto e a definire l’orizzonte temporale del cliente per suggerirgli  la migliore Asset Allocation

L’algoritmo non si limita a scegliere l’iniziale Asset finanziario ma si occupa altresì di modificarne nel tempo combinazione e quantità in maniera automatica salvo alcune piattaforme evolute in cui vi è comunque un monitoraggio aggiuntivo da parte di consulenti umani che possono intervenire autonomamente per ribilanciare gli investimenti.

Una volta creato il portafoglio Finanziario ideale ( composto per ora da ETF o fondi comuni)  la piattaforma low Cost di Robo Advisor provvede in autonomia a gestirlo mentre il cliente attraverso il Pc o una App Mobile dedicata  può consultare in ogni momento i propri investimenti

Lo strumento finanziario di gran lunga più presente nei portafogli creati dai  Robo advisor è  l’ETF perché ha costi di gestione più bassi e replica quasi fedelmente l’ indice in cui è investito.

 

  • Perché Nascono e a chi sono Rivolti?

 

Le prime piattaforme di Robo Advisors nascono nel 2008 negli Usa dopo la crisi finanziaria e il fallimento di Lehman Brothers in un quadro di incertezza e di forti perdite dei portafogli finanziari dei risparmiatori americani sfiduciati dagli scandali finanziari delle Banche americane.

Il target ideale  di Riferimento dei Robo advisor sono i Millenians ovvero giovani normalmente con pochi soldi da investire ma abituali utilizzatori della rete e dei social network attratti dal low cost e dalle nuove tecnologie.

In realtà i maggior interlocutori di piattaforme di Robo advisor sono le persone tra i 45/55 anni in quanto hanno patrimonio, conoscenze specifiche ed autonomia per investire grazie alla rete.

Si prevede che nei prossimi anni saranno propri i risparmiatori più maturi sotto il profilo anagrafico, grazie al processo di diffusione della conoscenza ed utilizzo dei nuovi media digitali, i maggior fruitori dei nuovi servizi di consulenza digitali

 

  • I Robo Advisors rappresentano quindi una minaccia o una opportunità per le reti fisiche di banche e promotori??

 

https://youtu.be/XcqvK2j1ko0

 

Negli Stati Uniti dove il fenomeno dei Robo advisor e’ in rapida ascesa ci si interroga se faccia ancora la differenza per il cliente il servizio di  consulenza finanziaria vis a vis, oppure se le nuove tecnologie grazie ai sistemi di pianificazione finanziaria personalizzati e a basso costo manderanno in pensione i consulenti tradizionali.

Di certo Le Banche Tradizionali seppur con velocità variabile tra Europa e Stati Uniti stanno rivedendo profondamente il loro modello di servizio generalista valutando opportunità di  integrazione dei nuovi servizi specializzati e verticali forniti dalle Fintech nella propria offerta

 

Tuttavia è innegabile come la consulenza digitale riduca sensibilmente marginalità da commissioni di gestione e soprattutto  disintermedia il canale tradizionale delle filiali bancarie.

 

Per recuperare marginalità e profitto credo che per il sistema Bancario sia importante cogliere le opportunità  offerte dall’innovazione digitale finanziaria adottando le nuove soluzioni di Robo Advisors attraverso una rimodulazione della propria offerta di servizi di consulenza alla clientela retail.

Nello specifico le Banche tradizionali potrebbero tramite i Big Data raggiungere una  migliore segmentazione della clientela a cui offrire un servizio di Robo Advisor di  qualità ma a basso costo rivolgendosi ad un target di mass market, giovani e utilizzatori di tecnologia, mentre alla clientela private e poco digitalizzata continuare ad offrire tramite le reti fisiche un servizio dedicato di consulenza tradizionale.

Lo scenario futuro sul mercato finanziario sarà caratterizzato verosimilmente da nuovi modelli di  offerte di consulenze ibride e nessuna banca può starne certamente fuori.

 

  • Vantaggi Robo Advisor

 

Convenienza  L’utilizzo di piattaforme digitali e automatizzate consente una forte riduzione dei costi di gestione del 50% circa (0.50% annuo rispetto al 1% consulenza tradizionale) rendendo accessibile ad una platea molto più ampia di risparmiatori servizi evoluti prima riservati a pochi.

Maggiore cultura finanziaria  Le piattaforme digitali danno anche news finanziarie e completano le conoscenze finanziarie dei risparmiatori in ottica educational

Minor impegno e tempo da dedicare ai propri investimenti e alla visite in filiale

– Ultimo ma non ultimo Riduzione dei conflitti di interessi  nella definizione del portafoglio finanziario ideale, inevitabilmente presenti nelle reti tradizionali fisiche.

 

  • Panorama Internazionale

 

 

https://youtu.be/8wNUcJ1Suqc

 

Negli Usa oggi i  Robo advisor sono un trend in forte crescita con masse  gestite nell’ordine dei 0.3 trilioni di dollari e stime di crescita fino a 2.2 trilioni nel 2020 pari una fetta di mercato del 5.6%

In Europa Deutsche Bank è stata tra le prime a fornire un proprio servizio di consulenza automatizzata mentre la banca Mizuho in Giappone ha introdotto i Robo advisors nel paese del sol levante dove la Robotica primeggia in tutti i settori industriali

In Italia siamo ancora in una fase embrionale con MoneyFarm prima societa’ attiva dal 2011 con 30.000 clienti in rapida crescita.

 

  • Moneyfarm

    è una SIM autorizzata e vigilata da Banca d’Italia e Consob attiva dal 2011.

 

moneyfarm2

 

https://www.moneyfarm.com/it/

 

Tra le principali Fintech italiane opera da società indipendente nella consulenza online con una remunerazione “trasparente”, ovvero basata su un compenso fisso pagato dal cliente slegato da commissioni di ingresso o di performance come di solito avviene nel mondo tradizionale della consulenza

In primis la piattaforma individua il profilo di investitore dell’utente attraverso un questionario online e, sulla base degli obiettivi, propone uno dei 12 portafogli di investimento diversificati disponibili composti da Etf quotati in borsa su un orizzonte temporale a medio lungo termine.

moneyfarm_1

https://www.moneyfarm.com/it/investimenti-consulenza

 

In corso d’opera Moneyfarm  si attiva comunicando al singolo risparmiatore la strategia di ribilanciamento da adottare nel caso di perdite per allineare il portafoglio del cliente alla visione della Società, occupandosi lei stessa di dare esecuzione agli ordini approvati dal cliente in quella direzione senza ulteriore spese.

 

I costi annuali  che i clienti sostengono per il servizio di consulenza di Moneyfarm sono dell’1,25% per investimenti fino a 3.000 euro, dello 0,7% tra 3.000 e 200.000 euro ed oltre questa soglia lo 0,5% comprese le spese di compravendita dei titoli per ribilanciare il portafoglio.

 

  • AdviseOnly piattaforma italiana

 

E’ un sito internet che offre gratuitamente un servizio di consulenza generale su portafogli a base Etf incentrati su differenti temi e obiettivi da raggiungere

 

  • Obiettivo ( un’integrazione della pensione o alla costruzione di un capitale per i figli);
  • Tema ( come la finanza etica o mega trend del futuro);
  • Tattici (che hanno al centro l’impiego degli Etf).

 

adviseonly2

 

https://it.adviseonly.com/

 

Individuata l’idea di investimento che convince di più, il cliente può usufruire dell’assistenza specifica tramite AO Tutor, ovvero con un abbonamento annuo  da 49 euro si riceveno via email i consigli questa volta personalizzati di acquisto dei titoli adeguati a ribilanciare il portafoglio al mutare delle condizioni di mercato.

A differenza di Moneyfarm, è il singolo risparmiatore a farsi carico delle spese di negozazione, avvalendosi della propria banca o intermediario abilitato,per acquistare o rivendere i titoli che faranno parte del suo portafoglio suggerito da Advise

 

 

https://youtu.be/j0Wl55VyLBQ

 

  • Yellow Advice

    è un servizio innovativo di Robo advisor, il primo introdotto da un banca (Che Banca) in Italia.

 

Come funziona il Robo Advisor di CheBanca?

 

  • La piattaforma digitale offre suggerimenti sui mercati e asset più congeniali rispetto al profilo di investimento del cliente una volta compilato un questionario Finanziario
  • Il software controlla periodicamente il  portfolio e fornisce al cliente suggerimenti migliorativi
  • I Consulenti di CheBanca periodicamente  forniscono indicazioni utili su come ribilanciare il  portfolio del cliente

 

Yellowadvice Robo Advisor

https://yellowadvice.chebanca.it/

 

 

Il cliente può  dunque  gestire il suo portafoglio in varie modalità self, in  autonomia dall’area clienti senza l’aiuto di un operatore, o in modalità Assistita, con il supporto di un esperto via telefono o via web o in filiale.
L’offerta di Che Banca si arricchisce inoltre di servizi di Educational finanziario per formare e informare gli investitori su tecniche e news relativi ai mercati finanziari per una maggiore consapevolezza  sulle scelte di investimento da effettuare

Grazie al  servizio di “News Room“,  vengono fornire notizie in tempo reale grazie ai servizi offerti da Il Sole 24 Ore e di Morning Star mentre con  il servizio “Edicola”  le notizie vengono rese accessibili anche ai non esperti e infine “YellowPedia” dove vengono date informazioni sui termini (Glossario) più utilizzati nei mercati finanziari.

E’ presente sul sito di Yellow Advisor anche un simulatore  che facilita l’ individuazione del proprio profilo di investimento sulla base  delle aspettative di rendimento e delle intenzioni di rischio.

 

Una nuova idea di consulenza multicanale, accessibile e personalizzata”, così recita la pubblicità del nuovo servizio Yellow advice di CheBanca!. 

 

  • Invest banca

 

La piattaforma di Robo advisor creata da Invest Banca con BlackRock e iShare  è costituita da Etf la cui soglia minima di acquisto è stata fissata in 15.000 euro, e’ accessibile sul sito di Invest Banca e disponibile anche per i clienti delle Bcc di Pisa e Fornacette, Bcc di Cambiano,Bcc di Castagneto Carducci e Banca di Viterbo.

 

bcc-castagneto-carducci Robo Advisor

 

http://www.bcccastagneto.it/scopri/146

 

Di Seguito  i modelli proposti come servizio di gestione patrimoniale online.

Basso rischio

Core Income-Linea conservativa

Medio-Basso rischio
Linea Obbligazionaria – Income

Medio-alto rischio
Linea Moderata – Income&Growth

Alto rischio
Linea Crescita – Strategic Growth

 

Analizzando le due linee  Income: la Income obbligazionaria prevede l’uso di Etf solo obbligazionari con un target di rendimento del 2,25-2,75% circa e di volatilità del 4% circa, con un orizzonte consigliato di tre anni.

Income & growth prevede invece l’utilizzo di Etf azionari e obbligazionari (senza limiti di allocation per ogni classe) con un obiettivo di rendimento del 6-7% circa. Orizzonte temporale di cinque anni.

I due portafogli hanno ribilanciamenti trimestrali automatici (con possibilità di intervento umano mensile in situazioni macroeconomiche di difficoltà) e un numero di Etf in portafoglio compreso tra 10 e 20.

I costi di gestione variano da 0,8% a 0,9% senza fee di ingresso, di uscita e di performance

 

La novità interessante ed unica nel panorama italiano a mio avviso è rappresentata dalla possibilità di accedere ad un servizio innovativo di consulenza digitale di qualità “ Ib Navigator Plus” fornito da aziende leader nell’Asset management  anche ad una clientela retail di banche locali a costi accessibili.

 

 

bcc-robo advisor

 

http://www.bancadipisa.it/blog/post/e-arrivato-ib-navigator-plus-il-tuo-robo-investor

 

Come afferma il  Vice Direttore Generale di Banca di Pisa e Fornacette “Gianluca Marini”: IB Navigator permette anche al piccolo risparmiatore di accedere alla consulenza sugli investimenti ad una frazione del costo che si pagherebbe attraverso i canali tradizionali.

 

Il risparmiatore può usufruire di un indubbio valore aggiunto grazie al sistema di ribilanciamento periodico dell’Asset allocation offerto da Invest Banca e dall’efficienza che caratterizza gli ETF iShares

 

  • Wealthfront piattaforma Usa

 

Chiudo la rassegna dei  Robo Advisors con le principali piattaforme di consulenza digitali americane come Wealthfront  e Betterment

Uno dei protagonisti del mercato, Wealthfront, offre la consulenza gratuita per patrimoni sotto i 10 mila dollari, ha superato l’anno scorso un volume di 1 miliardo di dollari.

 

Tra punti di forza di queste Fintech ci sono I servizi di profilazione del cliente, allocazione degli investimenti, selezione degli strumenti finanziari e ribilanciamento dei portafogli  realizzati mediante l’utilizzo di algoritmi e processi quantitativi messi a punto da analisti finanziari e accademici come Burton Malkiel, chief investment officer di Wealthfront , docente a Princeton e autore del bestseller «A zonzo per Wall Street»..

La filosofia con cui Wealthfront costruisce i portafogli è quella di Malkiel,  il quale ritiene che il modo migliore per investire è comprare fondi che replicano gli indici di Borsa.

 

 

 

  • Step Operativi

 

Ci si registra alla piattaforma e dopo che si è depositato il proprio denaro si accede a una schermata in cui all’utente viene richiesto se si vuole adottare una strategia conservativa, moderata o aggressiva, identificando il proprio grado di audacia in una scala che va da uno a dieci.

A seconda della scelta interviene  l’algoritmo a ripartire la somma in un portfolio che racchiude titoli azionari americani e stranieri, obbligazioni e investimenti nei mercati emergenti, nel settore immobiliare e  in quello delle materie prime .

 

https://youtu.be/X3oZFVRPMXQ

 

  • Betterment

 

un’altra Fintech Usa molto conosciuta, prevede un servizio di consulenza digitale automatizzata in cui i clienti registrati fissano i propri obiettivi come (piano pensionistico, acquisto di una casa, far crescere i propri soldi) e il tempo che si danno per raggiungerli.

Dopodichè un algoritmo consiglia dove è più opportuno investire. I portafogli sono formati in gran parte da Etf acronimo di Exchange Traded Fund) un fondo di investimento che ha due caratteristiche

  • È negoziato in Borsa come un’azione.
  • Ha come unico obiettivo di replicare l’indice al quale si riferisce con una gestione passiva.

Ma la vera arma del suo successo è costituita dalle basse fee per il servizio che variano da 0,35% a 0,15% per patrimoni superiori a 100 mila dollari e dalle soglie di accesso molto basse “100 dollari per inizare ad investire”.

 

 

  • Motivi del Successo e Scenario Futuro

 

 

I Robo advisors rispondono oggi al bisogno particolarmente sentito in questo periodo dai risparmiatori di riduzione dei costi di gestione a fronte di modesti Rendimenti

Per il Futuro prossimo Una ricerca di Bank of America Merrill Lynch prevede che nei prossimi 10 anni la rivoluzione dei Robo advisor entrerà profondamente nel mondo degli investimenti rivolgendosi  nei numeri  alla cliente mass market  e per patrimonio ai cliente Affluent e Private.

Le Banche dal canto loro inizieranno a breve (come e’ già in previsione per Deutsche Bank o Bank of America) a dotare la propria rete di consulenti di soluzioni di Robo advisor in ottica sia di semplificazione operativa/procedurale ma soprattutto in vista di una maggior efficienza e marginalità in termini di bassi costi ed economie di scala.

 

La Relazione Banca Cliente si rinnoverà dunque con un approccio consulenziale meno tradizionale e più digitale al fine di offrire maggior trasparenza e valore aggiunto al risparmiatore.

 

Chiudo con una frase sulla Presenza dei Robot nella nostra vita……….

“La macchina non ha emozioni, non ha paure o speranze, che non fanno altro che disturbare, nessun desiderio riguardo al risultato, lavora secondo la logica pura della probabilità.”
Max Frisch

 

Se l’Articolo ti è piaciuto lascia un Commento o Condividilo sui tuoi Social Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *